Bullismo virtuale, cos’è e come estirparlo

Con l’avvento dei Social Network, è stato sicuramente più facile essere contatto con amici, parenti, familiari, colleghi di lavoro ed è stato possibile condividere contenuti multimediali di vario genere con altre persone.

Questo fenomeno da una parte è positivo perché permette di restare in contatto con le persone care ma dall’altro lato può essere un modo per esporsi ad attacchi di “cyber bulli”, tutto dipende dai contenuti postati e anche  dall’utilizzo che si fa delle piattaforme sociali.

7lsqSi tratta di un fattore che si sta espandendo sempre di più, in particolare su Facebook, in cui alcune persone si spacciano ad esempio per una ragazza, come nel film Disconnect, creano profili fasulli, si servono della foto di quella determinata persona o fanno anche altri tipi di prepotenze, come insulti, stalking, pagine Facebook diffamatorie o minacce intimorenti la vittima. Non è sempre facile difendersi da queste situazioni, poiché  non ci sono sempre prove che possano dimostrare che ci sia effettivamente stato l’atto di “bullismo virtuale”perché queste possono essere  abilmente  occultate dai “cyber bulli” e quindi non facilmente reperibili.

 Questi soggetti fanno leva sulla debolezza di altre persone sfogando la propria aggressività e a volte mandando anche la vittima in seri guai o comunque creano un permanente stato d’ansia e di paranoia nei confronti di chi subisce tali azioni, sarebbe quindi utile prendere delle misure di sicurezza riguardo a questo, come fare? Alcuni consigli utili potrebbero essere quelli di:

  • Non interagire con sconosciuti o non accettare richieste di amicizia da persone che non si conoscono
  • Fare attenzione a ciò che si pubblica sul social network utilizzato, poiché come accennato prima tutto ciò che è pubblico può essere usato da altri utenti come vogliono
  • Prendere le distanze immediatamente da persone che durante la conversazione cominciano a fare strane proposte o richieste
  • Se qualcuno scrive frasi denigranti su di noi pubblicamente denunciare/segnalare immediatamente agli operatori del social quella persona o bloccarla.

 

 

Fabio Silvi

Fabio Silvi

Salve a tutti mi presento, mi chiamo Fabio ho 21 anni, ho molti interessi: musica, viaggi, blogging, tatuaggi, cibo ecc.. Ma adesso tralasciando quelli che sono gli aspetti più generali di me, vi dò il benvenuto su Aspierina blog, come potete vedere è un blog molto ricco e produttivo. Mi piace pubblicare sempre nuovi articoli in cui parlo di svariati argomenti perchè mi piace sbizzarrirmi e mettermi in gioco, dicendo anche la mia a volte e cercando di fare in modo che le mie produzioni possano essere fonte di confronto da cui si possono trarre spunti

Lascia un commento

it_ITItalian